I Baustelle e il loro inguaribile ottimismo descritto alla perfezione in “L’amore è negativo”


L’Amore e la Violenza Vol.2 è, a mio modesto parere, un capolavoro della musica italiana come non se ne vedevano da un po’ di anni. Qui parliamo della traccia n.9

Chiama Hitler, chiama Donald Trump
 Tienimi ancora in vita accanto a te
 Mischia Erode, Giuda, Manson, l’I Ching
 Vieni a vedere che bel sole c’è
 Succhia bene, sputa o manda giù
 Rimani un poco prima di andar via

L’amore si mischia all’orrore con una facilità che stupisce.
Tienimi accanto, si vive bene con te, anche da morti.
Insieme possiamo vedere il sole nel dolore,
succhiami e anche l’anima e poi fanne ciò che vuoi,
basta che ti fermi un attimo accanto prima di andare via, senza farmi sentire subito il vuoto, che comunque verrà, addosso.

La storia insegna che sei fatta per me
 Ma ho dichiarato guerra è colpa mia
Perché l’amore è negativo
 Perché la pace un giorno finirà
 Il nostro cuore sporco e cattivo
 Il vero amore ci distruggerà
 Mi manchi, davvero, lo sai

Da sempre funziona così. 
Che l’amore è una guerra, persa.
Toglie l’amore, con piacere.
Anche quando sembra armistizio, pace non lo è mai.
Se è vero che ami, ne morirai.
E già manchi, sapendo che non c’è alternativa.

Prendi il largo, prendi l’LSD
 Assedia Troia adesso se ti va
 Non c’è tempo ed è già sera ormai
 Un altro chewing gum che senso ha?
 Spegni l’ego, spegni l’abat-jour
 Stringimi forte, fammi l’autopsia
 Butta il buono, il pop, la tappezzeria
 Tieni le mosche, il sangue, amica mia

Allontanati, distraiti, drogati. 
Nulla ti porterà così lontano da guarirti. 
Scende la sera su di noi e ogni scusa per restare non è che sale sulla ferita.
Guarda me, bene, a fondo. Dimenticati della tua pelle.
Non c’è niente di bello da vedere.
L’amore è fatto di viscere, mosche e a volte nausea.

Perché l’amore è negativo
Perché la pace un giorno finirà
Il nostro cuore sporco e cattivo
Il vero amore ci distruggerà

Perché mi piace quando sorridi
Contro la vita, contro la realtà
Mi piacciono i maestri, i cattivi
E le tue mani nell’oscurità
Mi manchi, sul serio, lo sai

Perché l’amore ti toglie.
E non è che un armistizio temporaneo.
Anche amandoci non perdiamo la nostra indole umana.
Ciò che ci piace, più è bello e più ferisce.
E quando lotti per farmi credere che sia diverso, ci credo un po’.
Ma ti amo proprio perché sai che non è vero
E lo sai anche quando mi accarezzi
E mi manchi già se penso al domani che si rivelerà crudele.

Non sacrificare Isacco a Dio
 Salva tuo figlio, muori al posto suo

Ma forse. Un modo di cambiare la storia esiste.
Nell’unico amore in grado di tradire ogni fede e convinzione.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.