Gli Afterhours in Bianca difendono i tentativi improbabili ma necessari

La canzone cantata per la prima volta da Manuel Agnelli nel 1999 è stata da poco riproposta in duetto con Carmen Consoli


Bianca è una storia di amore e accudimento, di preoccupazione, rassegnazione. L’incontro di due anime profondamente diverse che non sanno come sovrapporsi senza morire o corrompersi per sempre.

Sei il colore che non ho
E non catturerò

Sei diversa dal nero che caratterizza il mio intimo. E non voglio sporcare il tuo di colore.

Fanne quel che vuoi, di noi
Me l’hai insegnato tu
Se c’è una cosa che è immorale
È la banalità

Sei tu a decidere, decidi tu che sei la ragione. Tu mi hai insegnato che essere diversi è una ricchezza inestimabile, che ci vuole coraggio, che assomigliarsi tutti è ingiusto verso la ricchezza della vita. Che immorali non siamo certo tu ed io insieme, ma sarebbe vivere le nostre vite senza averci provato.

Che tu sei troppo bianca per restare
Mano nella mano con te stessa
E non voglio certo che tu sia
La mia più bella cosa mai successa

Però forse anche tu hai bisogno di qualcosa che corrompa e colori diversamente la tua anima impeccabilmente pura. E non lascerei mai che tu sia qualcosa che ho lasciato sfuggire. Perché so che possiamo essere un colore bellissimo insieme.

Sei il colore che non ho
E che vorrei essere io
Ma se ti rende libera
Io ti regalo il mio

Vorrei averlo io, il bianco che hai tu. Non sono mai stato abbastanza e non sono mai stato il buono delle fiabe.Ma forse tu vivi come una condanna la tua ingenuità, una trappola a cui sei abituata da sempre, in quel caso tieni pure il mio, di abito. Ti dono io la libertà che vorresti.

Vedrai

Fidati che se la facciamo insieme questa follia di mischiare insieme le nostre nature così diverse, forse quello che otterremo non sarà un mostro, ma un essere speciale e per nulla banale. Devi solo lasciarti sporcare, lasciarti infettare. Non c’è nulla di immorale nel darsi una possibilità.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.